Olio di krill & adhd

Ci sono tre motivi principali per spiegare perché Krill possiede promesse per alleviare i sintomi ADHD. Il primo è perché Krill contiene gli acidi grassi omega-3 acido docosahexaenoico e acido eicosapentaenoico, sia DHA che EPA sono stati studiati per benefici di disturbo da deficit di attenzione iperattività. La seconda è la struttura chimica del krill contro l’olio di pesce omega-3s, e la terza è la composizione del cervello umano. Tuttavia, la ricerca sul vantaggio dell’olio di Krill sull’ADHD non è conclusiva, ed è importante cercare il consiglio del proprio medico circa un’eventuale integrazione.

Omega-3

Ci sono decine di studi scientifici riesaminati a livello scientifico che studiano i possibili benefici degli acidi grassi omega-3 per alleviare i sintomi ADHD. Tuttavia, la maggior parte degli studi condotti su peer-reviewed hanno provato omega-3 provenienti da pesci, piuttosto che krill. I ricercatori che hanno segnalato nell’edizione del 2004 “Prostaglandine, leucotrieni e acidi grassi essenziali” hanno analizzato i principali studi clinici e hanno concluso che 560 mg al giorno di DHA combinato e EPA dai pesci per quattro mesi possono produrre miglioramenti comportamentali nei bambini. Negli adulti, 2.400 mg hanno prodotto miglioramenti in soli 35 giorni. Al contrario, il DHA integrato in isolamento da EPA non ha avuto alcun effetto.

Krill Versus Olio di Pesce

L’olio di Krill è entrato nel riflettore dei media a causa delle affermazioni che è una sorgente superiore di omega-3. Secondo i ricercatori che hanno riferito nel numero di febbraio 2007 di “Nutrition Reviews”, la ragione principale è perché krill omega-3s sono in forma di fosfolipidi mentre l’olio di pesce omega-3s sono sotto forma di trigliceridi. La forma che il tuo corpo usa è fosfolipidina, per cui gli acidi grassi di krill sono più facilmente assorbiti. Inoltre, krill contiene naturalmente potenti antiossidanti tra cui astaxantina, vitamina E e cantaxantina. Krill contiene inoltre fosfatidilcolina e vitamina D, che sono importanti sostanze nutritive per il tuo cervello.

Struttura del cervello

Il cervello è l’organo più efficace del tuo corpo ed è composto di circa il 60% di grassi. I ricercatori che riportano nel numero di marzo del “Indian Journal of Pediatrics” spiegano che alla nascita il cervello pesa circa il 70 per cento del suo peso adulto e che il 15 per cento della crescita si verifica durante l’infanzia. L’equilibrio è completato per l’età 6. DHA è l’acido grasso predominante strutturale e costituisce l’80 per cento della corteccia cerebrale, responsabile dell’attenzione e del controllo dell’impulso. Omega-3 sono fondamentali per lo sviluppo del cervello, e questo spiega perché gli scienziati li hanno studiati per i benefici ADHD.

Krill e ADHD

Una ricerca su PubMed, la banca dati della biblioteca medica, gestita dagli Istituti Nazionali di Salute, produce una manciata di articoli di riviste che descrivono i benefici per la salute di Krill, nessuno dei quali è specifico per l’ADHD. Tuttavia, nel gennaio del 2007, Neptune Technologies, uno stabilimento per la produzione di krill, ha pubblicato un comunicato stampa che annuncia la conclusione del suo studio finanziato privatamente per studiare i benefici per ADHD del petrolifero. Venticinque pazienti ADHD adulti sono stati completati 500 mg di olio di krill per sei mesi. I ricercatori hanno riportato miglioramenti nella concentrazione, inclusi un miglioramento del 50% delle abilità di pianificazione dei pazienti e un miglioramento del 48,8% delle abilità sociali.