Come trattare una bruciatura su un bambino

I bambini più spesso ricevono bruciature di primo grado a toccare oggetti caldi, ignari del rischio, ma possono anche affrontare situazioni in cui si verificano ustioni più gravi. AskDrSears.com classifica una bruciatura di primo grado come arrossamento senza vesciche che non lascerà una cicatrice quando trattata correttamente. Le ustioni di secondo grado diventano rosse, blister e sono molto dolorose ma non la cicatrice se trattata correttamente. Le ustioni di terzo grado, il tipo più grave di bruciore, colpiscono diversi strati di pelle e provocano cicatrici anche quando trattati correttamente. L’ustione di sostanze chimiche dure, come la liscivia e gli acidi, generalmente assomiglia ad una scottatura. Solo le bruciature di primo grado dovrebbero essere trattate completamente a casa. Altri gradi di bruciatura richiedono un viaggio a un medico o un pronto soccorso. Tutte le ustioni richiedono un’attenzione immediata per evitare ulteriori danni.

Rimuovi immediatamente il tuo bambino dalla sorgente della bruciatura.

Immergere l’area bruciata in acqua fredda, posizionare l’area sotto acqua corrente fredda o applicare i panni freddi alla zona per almeno 20 minuti se il bambino riceve una bruciatura di primo o secondo grado. Le bruciature di primo grado trasformano la pelle in rosso, mentre il secondo grado provoca gravi macchie, macchie rosse e rosse sulla pelle.

Applicare l’area asciutta con un panno pulito e posizionare una benda sterile da un pacco sigillato sciolti sopra la bruciatura. Utilizzare un pezzo di garza o un panno pulito se non si dispone di un bendaggio.

Amministrare una dose appropriata di acetaminofene o ibuprofene per alleviare il dolore. Seguire le linee guida del pacchetto.

Spalmare uno strato di gel aloe vera al 100% su ustioni di primo grado.

Spalmare uno strato di pomata antisettica sopra l’area se inizia a blister.

Coprire l’area ogni giorno con una nuova fasciatura e uno strato di unguento antisettico o gel aloe vera.