Effetti collaterali di una detox di spirulina

Si dice che l’organismo vegetale spirulina sia utile come agente detoxico e per il trattamento di molte condizioni sanitarie. Un tipo di cianobatteri, spirulina, sembra essere sicuro da assumere anche in dosi elevate, fintanto che si ottiene da un fornitore stimabile, rileva l’Università di Maryland Medical Center. È necessario utilizzare i rimedi naturali solo sotto la supervisione di un fornitore sanitario qualificato.

Spirulina ha un’alta concentrazione di proteine, ferro e altri minerali, e contiene anche vitamine. Spirulina è promossa come utile non solo per la disintossicazione, ma anche per perdere peso e alleviare lo stress, l’ansia, la depressione e la stanchezza. Viene inoltre affermato di migliorare il disturbo da deficit di attenzione, i livelli di colesterolo, il diabete, la digestione, la febbre da fieno, la funzione del sistema immunitario, la memoria e la sindrome premestruale, osserva MedlinePlus, un sito web fornito dalla National Library of Medicine. Tuttavia, mancano le ricerche, e non vi sono prove sufficienti per sapere se spirulina è efficace per qualsiasi beneficio sanitario, secondo MedlinePlus.

La medicina mainstream in genere non vede il detoxing dietetico come necessario o vantaggioso, ma la pratica è supportata in circoli sanitari alternativi. Alcune ragioni per cui spirulina è affermato di essere un buon agente di disintossicazione sono offerti al sito Disabled World. La clorofilla di pigmento è affermata per essere buona per la disintossicazione, così come la biodisponibilità del ferro in questa sostanza. Inoltre, anche se basse di calorie, spirulina fornisce nutrienti vitali durante la disintossicazione.

Mentre alcuni produttori di integratori crescono spirulina in condizioni controllate, altri li raccolgono da impostazioni naturali. Spirulina che cresce in ambienti naturali può essere contaminata da batteri, tossine chiamate microcistine e metalli pesanti. I prodotti contaminati sono pericolosi e possono provocare dolori allo stomaco, nausea, vomito, debolezza, battito cardiaco veloce, danni al fegato, shock e persino morte. MedlinePlus rileva che è consigliabile utilizzare solo prodotti che sono stati testati e determinati per essere esenti da tali contaminanti.

Se spirulina funziona come si afferma, potrebbe stimolare il sistema immunitario. Se si dispone di un disturbo autoimmune, si potrebbe considerare un regime di disintossicazione per i potenziali benefici, ma le persone con disturbi autoimmuni non dovrebbero consumare spirulina, secondo MedlinePlus. Esempi di disturbi autoimmuni includono lupus, sclerosi multipla e artrite reumatoide. Il consumo di sostanze che aumentano l’immunità può peggiorare i sintomi e ridurre l’efficacia dei farmaci che trattano queste condizioni.

Spirulina è ricca di proteine, costituite da amminoacidi, tra cui fenilalanina. Se si dispone di una condizione rara conosciuta come fenilchetonuria che impedisce di metabolizzare fenilalanina, evitare di consumare spirulina, consiglia l’Università di Maryland Medical Center.

usi

Detox

considerazioni

Effetti del sistema immunitario

fenilchetonuria