Come trattare un nervo sciatico dopo la chirurgia posteriore

Il nervo sciatico è il lungo nervo che corre dalla parte bassa della schiena, nella parte posteriore della gamba e nel piede. Questo nervo può essere influenzato da herniation del disco, stenosi spinale, spondilolistesi, sindrome di piriformi, tumore spinale, trauma o tumore del nervo sciatico, secondo la Mayo Clinic. Secondo l’Accademia Americana dei Chirurghi Ortopedici (AAOS) 80-90 per cento dei problemi nervosi sciatico sono trattati senza intervento chirurgico. Tuttavia, i restanti pochi potrebbero aver bisogno di un intervento chirurgico per curare i loro sintomi, a seconda della causa. Ci sono alcune linee guida generali per garantire un recupero massimo dopo la chirurgia posteriore per i sintomi del nervo sciatico.

Riposare dopo la chirurgia e non correre in attività fisica. Evitare di guidare, seduti eccessivi, sollevare o piegarsi in avanti per un mese dopo l’intervento chirurgico, raccomanda l’AAOS.

Mantenere il sito chirurgico pulito e assicurarsi che la ferita si guari correttamente.

Esegui gli esercizi che il tuo chirurgo o il tuo fisico ti hanno dato per rafforzare i muscoli nella schiena e nel tuo addome. Esegui dei tratti delicati consigliati dal tuo fisico.

Prenda farmaci prescritti come diretto dal medico per alleviare il dolore e ridurre l’infiammazione post-chirurgica.

Impegnarsi ad esercitare, gestire il tuo peso e mantenere i muscoli della schiena forti per evitare di nuocere alla schiena. Avvisare il medico se i sintomi del nervo sciatico non migliorano o peggiorano.